Author Archives: Monica Felici

  • 0

ROMA, 16 SETTEMBRE 2017 – Corso Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

ROMA, 16 SETTEMBRE 2017 – Corso Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

Le campane tibetane sono un mezzo concreto, per cambiare la “frequenza” della nostra vita, dalla tensione quotidiana a uno stadio di pace e centratura. Il suono delle campane tibetane ci riporta alla condizione originaria dell’essere

670_0_3629403_110735


POTRAI SCOPRIRE CON QUESTO CORSO IL FANTASTICO MONDO DELL’ARMONIA

Il suono delle campane tibetane viene utilizzato come strumento per la meditazione, per liberare la mente, per il rilassamento fisico, per sciogliere i blocchi psico-fisici, equilibrare i centri vitali e aumentare l’energia, ci aiuta a connetterci con il nostro Se’ profondo.

Il corso è aperto a chiunque  desideri imparare a suonare le campane tibetane e conoscere le potenzialità del Suono Armonico per inserirlo in una pratica personale di armonizzazione, meditazione.  


La partecipazione al corso e la seguente pratica personale consentono di accedere, a chi lo desidera, alla formazione di massaggio sonoro armonico con ALBERT RABENSTEIN

 

Durante il corso:

– Conosceremo i suoni della nostra campana.

– Impareremo diversi modi di suonarla e di risuonare con essa.

– Saremo iniziati alla pratica della meditazione con il suono, passando attraverso l’esperienza personale che produce in ognuno di noi.

– Vedremo il fondamento teorico del suo utilizzo, osservando in maniera semplice le leggi che reggono la fisica del suono.

– Utilizzeremo tecniche che riequilibrano e aumentano la nostra energia fisica, dirigendo il suono a diversi punti del corpo.

Ogni partecipante può portare la propria campana tibetana e per chi non l’avesse ce ne saranno a disposizione da provare.

Si consiglia abbigliamento comodo, coperta e un cuscino.

Il corso consente di accedere alla formazione di massaggio sonoro con Albert Rabenstein

 

DATA: DOMENICA 16  SETTEMBRE 2017

ORARIO: 09,30 – 17,30

SEDE DEL CORSO: Via Filippo Corridoni, 4 (Prati) – 00195 Roma

Per INFO contattare Monica Felici (fisioterapista) al 347 3624660

PRENOTAZIONE necessaria in quanto l’aula e’ a numero chiuso di partecipanti (minimo 10 massimo 15 persone)

Iscriviti o contattami per le INFO

 


  • 0

MORLUPO (RM),20 MAGGIO 2016 BAGNO DI GONG

MORLUPO (RM), VENERDI’ 20 MAGGIO 2016

BAGNO DI GONG con campane tibetane armoniche e altri strumenti ancestrali

 

Il Gong ha lo straordinario potere di armonizzare le vibrazioni cellulari, riportando equilibrio e benessere nei vari livelli della della nostra esistenza. L’onda sonora a varie frequenze emanata dal Gong entra in risonanza sia con il corpo fisico sia con i corpi sottili, vale a dire, il corpo mentale , il corpo emotivo e il corpo spirituale.
Il Bagno di Gong è un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione.

INFO: Studio Medico Dr. MARCHETTI Emanuele

 solo su prenotazione  347.3624660

SEDE: Via San Sebastiano 54 – 00067 (RM)

DATE

VENERDI’, 20 MAGGIO 2016 – ORE: 20.30-22.30


  • 0

CHIAVARI, Sabato 02 o Domenica 03 Aprile 2016 BAGNO DI GONG

IMG_0249

Il Gong ha lo straordinario potere di armonizzare le vibrazioni cellulari, riportando equilibrio e benessere nei vari livelli della della nostra esistenza. L’onda sonora a varie frequenze emanata dal Gong entra in risonanza sia con il corpo fisico sia con i corpi sottili, vale a dire, il corpo mentale , il corpo emotivo e il corpo spirituale.
Il Bagno di Gong è un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione.

INFO: Monica 347.3624660 solo su prenotazione.

CENTRO MOVIMENTO E QUIETE Via Dante, 32  CHIAVARI

Sabato 02 APRILE 2016, ore 15,30

Domenica 03 APRILE 2016, ore 15,30


  • 0

SAN CESAREO (RM), FEBBRAIO 2016 BAGNO DI GONG

BAGNO DI GONG con campane tibetane armoniche e altri strumenti ancestrali

IMG_0249

Il Gong ha lo straordinario potere di armonizzare le vibrazioni cellulari, riportando equilibrio e benessere nei vari livelli della della nostra esistenza. L’onda sonora a varie frequenze emanata dal Gong entra in risonanza sia con il corpo fisico sia con i corpi sottili, vale a dire, il corpo mentale , il corpo emotivo e il corpo spirituale.
Il Bagno di Gong è un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione.

 

INFO: Studio Medico DONATI MASSIMO 

 solo su prenotazione  06.9589396  392.6032951

SEDE: Via Della Resistenza,4-6-8 – 00030 San Cesario (RM)

DATE

VENERDì, 05 FEBBRAIO 2016 – ORE: 20.00-22.00

GIOVEDì, 25 FEBBRAIO 2016 -ORE: 20.30-22.30


  • 0

CHIAVARI (GE), 31 GENNAIO 2016 – Corso Base Per Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

CHIAVARI (GE), 31 GENNAIO 2016 – Corso Base Per Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

Le campane sono un mezzo concreto, per cambiare la “frequenza” della nostra vita, dalla tensione quotidiana a uno stadio di pace e centratura. Il suono delle campane tibetane ci riporta alla condizione originaria dell’essere.

 

670_0_3629403_110735

 

Il corso è aperto a chiunque  desideri imparare a suonare le campane tibetane e conoscere le potenzialità del Suono Armonico per inserirlo in una pratica personale di armonizzazione, meditazione.

La partecipazione al corso e la seguente pratica personale consentono di accedere, a chi lo desidera, alla formazione di massaggio sonoro armonico con ALBERT RABENSTEIN

NOVITA’: Il corso conferisce ad ogni partecipante 20 crediti formativi ECP

Durante il corso:

Conosceremo i suoni della nostra campana.
Impareremo diversi modi di suonarla e di risuonare con essa.
Saremo iniziati alla pratica della meditazione con il suono, passando attraverso l’esperienza personale che produce in ognuno di noi.
Vedremo il fondamento teorico del suo utilizzo, osservando in maniera semplice le leggi che reggono la fisica del suono a diversi punti del corpo.

Ogni partecipante può portare la propria campana tibetana e per chi non l’avesse ce ne saranno a disposizione da provare.

Si consiglia abbigliamento comodo.

Evento Solo su Prenotazione

 DATA: DOMENICA 31 Gennaio 2016

ORARIO: 17.00 – 18,30

SEDE DEL CORSO: Corso Dante, 32 presso CENTRO MOVIMENTO E QUIETE 16043 CHIAVARI

Per INFO: contattare Monica Felici (347-3624660)

Iscriviti o contattami per le INFO


  • 0

CHIAVARI (GE) 30-31 GENNAIO 2016 BAGNO DI GONG

BAGNO DI GONG con campane tibetane armoniche e altri strumenti ancestrali

IMG_0318

Il Gong ha lo straordinario potere di armonizzare le vibrazioni cellulari, riportando equilibrio e benessere nei vari livelli della della nostra esistenza. L’onda sonora a varie frequenze emanata dal Gong entra in risonanza sia con il corpo fisico sia con i corpi sottili, vale a dire, il corpo mentale , il corpo emotivo e il corpo spirituale.
Il Bagno di Gong è un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione.

INFO: Monica Felici

 solo su prenotazione  3473624660

SEDE:

Centro Movimento e Quiete

Corso Dante, 32/1 16043 Chiavari – GE

SABATO 30 GENNAIO  ORE: 15.30-17.30

DOMENICA 31 GENNIO ORE 17.00-18.30


  • 0

LEIVI (GE), 5 DICEMBRE 2015 – CONCERTO Gong e suoni armonici…un viaggio dentro la consapevolezza

LEIVI (GE), 5 DICEMBRE 2015 – CONCERTO. Gong e suoni armonici…un viaggio dentro la consapevolezza

GONGLovers in Concerto

Gong e suoni armonici…un viaggio dentro la consapevolezza

 

IMG_0253

 

Il concerto di Gong e suoni armonici dei GONGLovers è un’esperienza di grande fascino visivo e valenza emozionale auditiva, un percorso meditativo acustico durante il quale i partecipanti si possono abbandonare al potere terapeutico delle vibrazioni sonore. Attraverso i ritmi di Gong, campane tibetane, tamburi sciamanici, didgeridoo, canto armonico e altri strumenti di antica tradizione, saremo accompagnati delicatamente dentro noi stessi, in un viaggio a contatto con la nostra essenza, al fine di lasciar fluire le nostre emozioni e risvegliarci in equilibrio.

 

INFO: MONICA FELICI 3473624660

PRESSO

SCUOLA MATERNA LEIVI

Località San Bartolomeo

Piazza Giovanni Paolo II

 ORE: 20.00-21.30

 


  • 0

CORVARO DI BORGOROSE (RI), 17 GENNAIO 2016 BAGNO DI GONG

BAGNO DI GONG con campane tibetane armoniche e altri strumenti ancestrali

IMG_0249

Il Gong ha lo straordinario potere di armonizzare le vibrazioni cellulari, riportando equilibrio e benessere nei vari livelli della della nostra esistenza. L’onda sonora a varie frequenze emanata dal Gong entra in risonanza sia con il corpo fisico sia con i corpi sottili, vale a dire, il corpo mentale , il corpo emotivo e il corpo spirituale.
Il Bagno di Gong è un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione.

INFO: 

Prenotazioni entro 10 gennaio 347.8853271 o 0746.306529

SEDE:

Centro di Meditazione Samanta

Via Fuori le Mura, 10 – CORVARO DI BORGOROSE (RI)

 ORE: 15.30-18.30


  • 0

UDINE : MEDITANO A SCUOLA E LO STUDIO MIGLIORA

ARTICOLO PUBBLICATO SU:

http://www.generazionebio.com/

udine-meditazione-scuola

 È accaduto al Liceo Classico Stellini di Udine. Una ricerca scientifica, “Equilibrio e Movimento” È stata avviata nel corso dell’anno scolastico, per dimostrare come la meditazione sia utile a mantenere l’equilibrio posturale.

Alla ricerca hanno partecipato, tra i mesi di dicembre e di aprile, 138 studenti di otto classi dell’istituto, coordinate dal docente discente si motorie Luigino Sepulcri e dal neurofisiologo Davide Anchisi.

I ragazzi sono stati testati prima e dopo l’esperimento, il quale per due mesi  37 di loro hanno meditato ogni giorno, registrando le loro impressioni su un diario; 38 ragazzi si sono dedicati solo alcuni esercizi fisici di controllo posturale; 38 hanno fatto entrambi le cose e i rimanenti 35 -il classico gruppo di controllo- non hanno fatto nulla. L’idea di introdurre la meditazione è venuta dott.Anchisi ed è stata accolta con grande entusiasmo dei ragazzi

http://www.generazionebio.com/notizie/5000-udine-meditano-scuola-studio-migliora.html


  • 0

PARLA LA SCIENZA: PORTIAMO LA MUSICA NEGLI OSPEDALI PER I SUOI EFFETTI BENEFICI

Articolo Pubblicato su :

http://www.parkettchannel.it/

Gli scienziati affermano che la musica può aiutare in modo significativo il recupero dei pazienti dopo un intervento chirurgico.

music-during-back-surgery

A dirlo sono i ricercatori della Brunel Universityche hanno esaminato oltre 7000 pazienti e hanno scoperto che l’ascolto di musica prima, durante e dopo l’intervento chirurgico può ridurre nel paziente il dolore, l’ansia e la necessità di antidolorifici.

In una dichiarazione la Dottoressa Catherine Meads ha dichiarato: “La musica è un provvedimento non invasivo, sicuro ed economico che dovrebbe essere a disposizione di tutti in fase di intervento chirurgico“, ha detto. Ha continuato a suggerire che i pazienti dovrebbero poter scegliere la propria musica affinché le ansie e il dolore siano messi in secondo piano nel cervello del paziente.

Naturalmente dovrebbe essere consentito ai pazienti di scegliere la musica che vorrebbero sentire per massimizzare il beneficio, ma hanno anche avvertito che essa non dovrebbe interferire con la comunicazione del team medico durante un’operazione.

Il team ha condotto una meta-analisi di tutti gli studi randomizzati pubblicati, osservando come la musica si confronta con la terapia standard di altri interventi non farmacologici.

Nei risultati, pubblicati sulla rivista The Lancet, i pazienti erano significativamente meno ansiosi dopo l’intervento chirurgico e segnalavano più soddisfazione dopo aver ascoltato musica.

Inoltre avevano bisogno anche di meno farmaci antidolorifici e avvertivano meno dolore rispetto ai soggetti operati in assenza di musica.

Il Dr. Martin Hirsch della Queen Mary University di Londra, co-autore dello studio, ha detto che è ben noto dai tempi di Florence Nightingale che l’ascolto di musica ha un impatto positivo sui pazienti “tuttavia si è voluto mettere insieme tutti i piccoli studi in una robusto meta-analisi per dimostrare realmente tale funzionamento“, ha detto.

Paul Glasziou della Bond University in Australia ha detto che i risultati hanno espresso un messaggio chiaro: “La musica è un farmaco semplice ed economico e non ne esistono di simili“, ha scritto su The Lancet.

Il team ha ora intenzione di procedere con un follow-up del progetto pilota che introduce la musica al Royal London Hospital per le donne che hanno parti cesarei e sono soggette a isteroscopia.

I pazienti potranno presentare la loro playlist sul proprio dispositivo scelto per essere collegato ad un cuscino con altoparlanti incorporati.

Dalla teoria alla pratica speriamo, ma in realtà lo sappiamo, che questo sistema porterà grandi benefici.

(Via Abc)

http://www.parkettchannel.it/parla-la-scienza-portiamo-la-musica-negli-ospedali-per-i-suoi-effetti-benefici/


Facebook Tabs