Tag Archives: Monocorda

  • 0

ROMA, 27 Gennaio 2018 – Corso Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

Tags : 

Le campane tibetane sono un mezzo concreto, per cambiare la “frequenza” della nostra vita, dalla tensione quotidiana a uno stadio di pace e centratura. Il suono delle campane tibetane ci riporta alla condizione originaria dell’essere

670_0_3629403_110735


POTRAI SCOPRIRE CON QUESTO CORSO IL FANTASTICO MONDO DELL’ARMONIA

Il suono delle campane tibetane viene utilizzato come strumento per la meditazione, per liberare la mente, per il rilassamento fisico, per sciogliere i blocchi psico-fisici, equilibrare i centri vitali e aumentare l’energia, ci aiuta a connetterci con il nostro Se’ profondo.

Il corso è aperto a chiunque  desideri imparare a suonare le campane tibetane e conoscere le potenzialità del Suono Armonico per inserirlo in una pratica personale di armonizzazione, meditazione.  


La partecipazione al corso e la seguente pratica personale consentono di accedere, a chi lo desidera, alla formazione di massaggio sonoro armonico con ALBERT RABENSTEIN

 

Durante il corso:

– Conosceremo i suoni della nostra campana.

– Impareremo diversi modi di suonarla e di risuonare con essa.

– Saremo iniziati alla pratica della meditazione con il suono, passando attraverso l’esperienza personale che produce in ognuno di noi.

– Vedremo il fondamento teorico del suo utilizzo, osservando in maniera semplice le leggi che reggono la fisica del suono.

– Utilizzeremo tecniche che riequilibrano e aumentano la nostra energia fisica, dirigendo il suono a diversi punti del corpo.

Ogni partecipante può portare la propria campana tibetana e per chi non l’avesse ce ne saranno a disposizione da provare.

Si consiglia abbigliamento comodo, coperta e un cuscino.

Il corso consente di accedere alla formazione di massaggio sonoro con Albert Rabenstein

 

DATA: Sabato 27  Gennaio 2018

ORARIO: 09,30 – 17,30

SEDE DEL CORSO: Via Filippo Corridoni, 4 (Prati) – 00195 Roma

Per INFO contattare Monica Felici (fisioterapista) al 347 3624660

PRENOTAZIONE necessaria in quanto l’aula e’ a numero chiuso di partecipanti (minimo 10 massimo 15 persone)

Iscriviti o contattami per le INFO

 


  • 0

TIVOLI(RM), 28 Gennaio 2018 IL CORPO, VOCE E SUONO

Tags : 

TIVOLI(RM), 28 Gennaio 2018 IL CORPO, VOCE E SUONO

IL CORPO, VOCE E SUONO

 Campane di cristallo, Monocorda™ 528 Hz,
Voce e altri strumenti

Tutto ciò che esiste, il nostro corpo compreso, si trova in uno stato di vibrazione, ogni corpo “vibra” ed emette una sua frequenza e questa si misura in Hertz.
La Terra stessa emette una frequenza sonora.
Il cervello emette diverse frequenze a seconda del tipo di processo in atto,
Ogni organo del nostro corpo emette una sua frequenza caratteristica, e quando un organo è malato, questa frequenza si discosta dalla norma. L’uso delle frequenze sonore diviene utile se si tiene conto di un meccanismo fisico chiamato risonanza: se si mettono fianco a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendono a sincronizzarsi (C.Huygens, 1665). Anche il nostro organismo obbedisce a questa legge, per cui un organo malato può essere “aiutato” con un suono, per esempio, a ri-sintonizzarsi sulla frequenza giusta.
Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole. La frequenza di 528 hz è di interesse speciale per la scienza medica, visto che ha dimostrato la capacità di riparare il DNA ed è l’esatta frequenza usata dai ricercatori di genetica e di biochimica per rigenerare il DNA frammentato. Viene chiamata la nota “miracolo“, il famoso ricercatore medico Dr. L.G. Horowitz la descrive cosí “528 cicli al secondo è letteralmente la frequenza creativa di base della natura. È amore”

INFO:

Presso AGRITURISMO VALLE DEGLI ARCI
Strada Provinciale Empolitana km. 3, 33/a, 00024 Castel Madama  (RM)
MONICA 347 36 24 660

DATE
Domenica, 28 Gennaio 2018 ore 15.30 – 17.30

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 PRENOTAZIONE e  INFO 

MONICA 347 36 24 660


  • 0

TIVOLI(RM), 19 Novembre 2017 IL SUONO E LA VOCE

Tags : 

TIVOLI(RM), 19 Novembre 2017 IL SUONO E LA VOCE

IL SUONO E LA VOCE

 Campane di cristallo, Monocorda™ 528 Hz,
Voce e altri strumenti

Tutto ciò che esiste, il nostro corpo compreso, si trova in uno stato di vibrazione, ogni corpo “vibra” ed emette una sua frequenza e questa si misura in Hertz.
La Terra stessa emette una frequenza sonora.
Il cervello emette diverse frequenze a seconda del tipo di processo in atto,
Ogni organo del nostro corpo emette una sua frequenza caratteristica, e quando un organo è malato, questa frequenza si discosta dalla norma. L’uso delle frequenze sonore diviene utile se si tiene conto di un meccanismo fisico chiamato risonanza: se si mettono fianco a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendono a sincronizzarsi (C.Huygens, 1665). Anche il nostro organismo obbedisce a questa legge, per cui un organo malato può essere “aiutato” con un suono, per esempio, a ri-sintonizzarsi sulla frequenza giusta.
Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole. La frequenza di 528 hz è di interesse speciale per la scienza medica, visto che ha dimostrato la capacità di riparare il DNA ed è l’esatta frequenza usata dai ricercatori di genetica e di biochimica per rigenerare il DNA frammentato. Viene chiamata la nota “miracolo“, il famoso ricercatore medico Dr. L.G. Horowitz la descrive cosí “528 cicli al secondo è letteralmente la frequenza creativa di base della natura. È amore”

INFO:

Presso AGRITURISMO VALLE DEGLI ARCI
Strada Provinciale Empolitana km. 3, 33/a, 00024 Castel Madama  (RM)
MONICA 347 36 24 660

DATE
Venerdì, 19 Novembre 2017 ore 15.30 – 17.30

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 PRENOTAZIONE e  INFO 

MONICA 347 36 24 660


  • 0

Novembre 2017 Roma e Chiavari – Corso Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

Tags : 

Novembre 2017 Roma e Chiavari – Corso Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

Le campane tibetane sono un mezzo concreto, per cambiare la “frequenza” della nostra vita, dalla tensione quotidiana a uno stadio di pace e centratura. Il suono delle campane tibetane ci riporta alla condizione originaria dell’essere


POTRAI SCOPRIRE CON QUESTO CORSO IL FANTASTICO MONDO DELL’ARMONIA

Il suono delle campane tibetane viene utilizzato come strumento per la meditazione, per liberare la mente, per il rilassamento fisico, per sciogliere i blocchi psico-fisici, equilibrare i centri vitali e aumentare l’energia, ci aiuta a connetterci con il nostro Se’ profondo.

Il corso è aperto a chiunque  desideri imparare a suonare le campane tibetane e conoscere le potenzialità del Suono Armonico per inserirlo in una pratica personale di armonizzazione, meditazione.  


La partecipazione al corso e la seguente pratica personale consentono di accedere, a chi lo desidera, alla formazione di massaggio sonoro armonico con ALBERT RABENSTEIN

 

Durante il corso:

– Conosceremo i suoni della nostra campana.

– Impareremo diversi modi di suonarla e di risuonare con essa.

– Saremo iniziati alla pratica della meditazione con il suono, passando attraverso l’esperienza personale che produce in ognuno di noi.

– Vedremo il fondamento teorico del suo utilizzo, osservando in maniera semplice le leggi che reggono la fisica del suono.

– Utilizzeremo tecniche che riequilibrano e aumentano la nostra energia fisica, dirigendo il suono a diversi punti del corpo.

Ogni partecipante può portare la propria campana tibetana e per chi non l’avesse ce ne saranno a disposizione da provare.

Si consiglia abbigliamento comodo, coperta e un cuscino.

Il corso consente di accedere alla formazione di massaggio sonoro con Albert Rabenstein

ROMA

DATA: Sabato 18  Novembre 2017

ORARIO: 09,30 – 17,30

SEDE DEL CORSO: Via Filippo Corridoni, 4 (Prati) – 00195 Roma

CHIAVARI

DATA: Sabato 25  Novembre 2017

ORARIO: 09,30 – 17,30

SEDE DEL CORSO: Corso Dante, 32/1  – 16043 Chiavari (GE)

Per INFO contattare Monica Felici (fisioterapista) al 347 3624660

PRENOTAZIONE necessaria in quanto l’aula e’ a numero chiuso di partecipanti (minimo 10 massimo 15 persone)

Iscriviti o contattami per le INFO

 


  • 0

TIVOLI(RM), 20 Ottobre 2017 IL SUONO E LA VOCE

Tags : 

TIVOLI(RM), 20 Ottobre 2017 IL SUONO E LA VOCE

IL SUONO E LA VOCE

 Campane di cristallo, Monocorda™ 528 Hz,
Voce e altri strumenti

Tutto ciò che esiste, il nostro corpo compreso, si trova in uno stato di vibrazione, ogni corpo “vibra” ed emette una sua frequenza e questa si misura in Hertz.
La Terra stessa emette una frequenza sonora.
Il cervello emette diverse frequenze a seconda del tipo di processo in atto,
Ogni organo del nostro corpo emette una sua frequenza caratteristica, e quando un organo è malato, questa frequenza si discosta dalla norma. L’uso delle frequenze sonore diviene utile se si tiene conto di un meccanismo fisico chiamato risonanza: se si mettono fianco a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendono a sincronizzarsi (C.Huygens, 1665). Anche il nostro organismo obbedisce a questa legge, per cui un organo malato può essere “aiutato” con un suono, per esempio, a ri-sintonizzarsi sulla frequenza giusta.
Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole. La frequenza di 528 hz è di interesse speciale per la scienza medica, visto che ha dimostrato la capacità di riparare il DNA ed è l’esatta frequenza usata dai ricercatori di genetica e di biochimica per rigenerare il DNA frammentato. Viene chiamata la nota “miracolo“, il famoso ricercatore medico Dr. L.G. Horowitz la descrive cosí “528 cicli al secondo è letteralmente la frequenza creativa di base della natura. È amore”

INFO:

Presso AGRITURISMO VALLE DEGLI ARCI
Strada Provinciale Empolitana km. 3, 33/a, 00024 Castel Madama  (RM)
MONICA 347 36 24 660

DATE
Venerdì, 20 Ottobre 2017 ore 19.30

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 PRENOTAZIONE e  INFO 

MONICA 347 36 24 660


  • 0

ROMA, 21 Ottobre 2017 – Corso Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

Tags : 

ROMA, 21 Ottobre 2017 – Corso Imparare A Suonare Le Campane Tibetane

Le campane tibetane sono un mezzo concreto, per cambiare la “frequenza” della nostra vita, dalla tensione quotidiana a uno stadio di pace e centratura. Il suono delle campane tibetane ci riporta alla condizione originaria dell’essere

670_0_3629403_110735


POTRAI SCOPRIRE CON QUESTO CORSO IL FANTASTICO MONDO DELL’ARMONIA

Il suono delle campane tibetane viene utilizzato come strumento per la meditazione, per liberare la mente, per il rilassamento fisico, per sciogliere i blocchi psico-fisici, equilibrare i centri vitali e aumentare l’energia, ci aiuta a connetterci con il nostro Se’ profondo.

Il corso è aperto a chiunque  desideri imparare a suonare le campane tibetane e conoscere le potenzialità del Suono Armonico per inserirlo in una pratica personale di armonizzazione, meditazione.  


La partecipazione al corso e la seguente pratica personale consentono di accedere, a chi lo desidera, alla formazione di massaggio sonoro armonico con ALBERT RABENSTEIN

 

Durante il corso:

– Conosceremo i suoni della nostra campana.

– Impareremo diversi modi di suonarla e di risuonare con essa.

– Saremo iniziati alla pratica della meditazione con il suono, passando attraverso l’esperienza personale che produce in ognuno di noi.

– Vedremo il fondamento teorico del suo utilizzo, osservando in maniera semplice le leggi che reggono la fisica del suono.

– Utilizzeremo tecniche che riequilibrano e aumentano la nostra energia fisica, dirigendo il suono a diversi punti del corpo.

Ogni partecipante può portare la propria campana tibetana e per chi non l’avesse ce ne saranno a disposizione da provare.

Si consiglia abbigliamento comodo, coperta e un cuscino.

Il corso consente di accedere alla formazione di massaggio sonoro con Albert Rabenstein

 

DATA: DOMENICA 21  Ottobre 2017

ORARIO: 09,30 – 17,30

SEDE DEL CORSO: Via Filippo Corridoni, 4 (Prati) – 00195 Roma

Per INFO contattare Monica Felici (fisioterapista) al 347 3624660

PRENOTAZIONE necessaria in quanto l’aula e’ a numero chiuso di partecipanti (minimo 10 massimo 15 persone)

Iscriviti o contattami per le INFO

 


  • 0

CHIAVARI (GE), 23 SETTEMBRE 2017 BAGNO DI SUONI

Tags : 

CHIAVARI (GE), 23 SETTEMBRE 2017 BAGNO DI SUONI

BAGNO DI SUONI

Campane di cristallo, Monocorda 528 Hz,
Voce e altri strumenti

I suoni sono un viaggio emozionante che smuovono le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione.

Tutto ciò che esiste, il nostro corpo compreso, si trova in uno stato di vibrazione, ogni corpo “vibra” ed emette una sua frequenza e questa si misura in Hertz.
La Terra stessa emette una frequenza sonora.
Il cervello emette diverse frequenze a seconda del tipo di processo in atto,
Ogni organo del nostro corpo emette una sua frequenza caratteristica, e quando un organo è malato, questa frequenza si discosta dalla norma. L’uso delle frequenze sonore diviene utile se si tiene conto di un meccanismo fisico chiamato risonanza: se si mettono fianco a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendono a sincronizzarsi (C.Huygens, 1665). Anche il nostro organismo obbedisce a questa legge, per cui un organo malato può essere “aiutato” con un suono, per esempio, a ri-sintonizzarsi sulla frequenza giusta.
Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole. La frequenza di 528 hz è di interesse speciale per la scienza medica, visto che ha dimostrato la capacità di riparare il DNA ed è l’esatta frequenza usata dai ricercatori di genetica e di biochimica per rigenerare il DNA frammentato. Viene chiamata la nota “miracolo“, il famoso ricercatore medico Dr. L.G. Horowitz la descrive cosí “528 cicli al secondo è letteralmente la frequenza creativa di base della natura. È amore”

INFO:

Centro Movimento Quiete –  Corso Dante 32/1, Chiavari  16043 (GE)
MONICA 347 36 24 660

DATE
CHIAVARI (GE),SABATO 23 SETTEMBRE 2017

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 


  • 0

ROMA, 17 SETT 2017 GALLEGGIATORE IN 528 Hz

Tags : 

ROMA, 17 SETT 2017 GALLEGGIATORE IN 528 Hz

GALLEGGIATORE IN 528 Hz

21’ = 31 €
PRENOTA I TUOI    21 minuti  dalle 9,30 alle 19,30

7 min 

   Galleggiare..sospesi nel vuoto perdendo il centro…

7 min

Accompagnati dal suono ipnotico del MONOCORDA® in frequenza 528 Hz.

7 min

Ritornare nel  qui presente ora

Un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione galleggiando sospesi nel vuoto

Tutto ciò che esiste, il nostro corpo compreso, si trova in uno stato di vibrazione, ogni corpo “vibra” ed emette una sua frequenza e questa si misura in Hertz.
La Terra stessa emette una frequenza sonora.
Il cervello emette diverse frequenze a seconda del tipo di processo in atto,
Ogni organo del nostro corpo emette una sua frequenza caratteristica, e quando un organo è malato, questa frequenza si discosta dalla norma. L’uso delle frequenze sonore diviene utile se si tiene conto di un meccanismo fisico chiamato risonanza: se si mettono fianco a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendono a sincronizzarsi (C.Huygens, 1665). Anche il nostro organismo obbedisce a questa legge, per cui un organo malato può essere “aiutato” con un suono, per esempio, a ri-sintonizzarsi sulla frequenza giusta.
Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole. La frequenza di 528 hz è di interesse speciale per la scienza medica, visto che ha dimostrato la capacità di riparare il DNA ed è l’esatta frequenza usata dai ricercatori di genetica e di biochimica per rigenerare il DNA frammentato. Viene chiamata la nota “miracolo“, il famoso ricercatore medico Dr. L.G. Horowitz la descrive cosí “528 cicli al secondo è letteralmente la frequenza creativa di base della natura. È amore”

INFO:

Via Filippo Corridoni, 4 (Prati) – 00195 Roma
www.monicafelici.eu –  347.3624660

MONICA 347 36 24 660

DATE
ROMA, 17 SETTEMBRE 2017

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 


  • 0

CHIAVARI (GE), 22 e 23 SETT 2017 GALLEGGIATORE IN 528 Hz

Tags : 

CHIAVARI (GE), 22 e 23 SETT 2017 GALLEGGIATORE IN 528 Hz

GALLEGGIATORE IN 528 Hz

21’ = 31 €
PRENOTA I TUOI    21 minuti  dalle 9,30 alle 19,30

7 min 

   Galleggiare..sospesi nel vuoto perdendo il centro…

7 min

Accompagnati dal suono ipnotico del MONOCORDA® in frequenza 528 Hz.

7 min

Ritornare nel  qui presente ora

Un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione galleggiando sospesi nel vuoto

Tutto ciò che esiste, il nostro corpo compreso, si trova in uno stato di vibrazione, ogni corpo “vibra” ed emette una sua frequenza e questa si misura in Hertz.
La Terra stessa emette una frequenza sonora.
Il cervello emette diverse frequenze a seconda del tipo di processo in atto,
Ogni organo del nostro corpo emette una sua frequenza caratteristica, e quando un organo è malato, questa frequenza si discosta dalla norma. L’uso delle frequenze sonore diviene utile se si tiene conto di un meccanismo fisico chiamato risonanza: se si mettono fianco a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendono a sincronizzarsi (C.Huygens, 1665). Anche il nostro organismo obbedisce a questa legge, per cui un organo malato può essere “aiutato” con un suono, per esempio, a ri-sintonizzarsi sulla frequenza giusta.
Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole. La frequenza di 528 hz è di interesse speciale per la scienza medica, visto che ha dimostrato la capacità di riparare il DNA ed è l’esatta frequenza usata dai ricercatori di genetica e di biochimica per rigenerare il DNA frammentato. Viene chiamata la nota “miracolo“, il famoso ricercatore medico Dr. L.G. Horowitz la descrive cosí “528 cicli al secondo è letteralmente la frequenza creativa di base della natura. È amore”

INFO:

Centro Movimento Quiete –  Corso Dante 32/1, Chiavari  16043 (GE)
MONICA 347 36 24 660

DATE
CHIAVARI (GE),VENERDI’ 22 e SABATO 23 SETTEMBRE 2017

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 


  • 0

GENOVA, 10 MAGGIO 2017 BAGNO DI SUONI

Tags : 

GENOVA, 10 MAGGIO 2017 BAGNO DI SUONI

BAGNO DI SUONI

Gong, campane di cristallo, Monocorda 528 Hz,
Voce e altri strumenti

Il Gong ha lo straordinario potere di armonizzare le vibrazioni cellulari, riportando equilibrio e benessere nei vari livelli della della nostra esistenza. L’onda sonora a varie frequenze emanata dal Gong entra in risonanza sia con il corpo fisico sia con i corpi sottili, vale a dire, il corpo mentale , il corpo emotivo e il corpo spirituale.
Il Bagno di Gong è un viaggio emozionante che smuove le nostre energie, donando al corpo un rinnovato senso di benessere e purificazione.

Tutto ciò che esiste, il nostro corpo compreso, si trova in uno stato di vibrazione, ogni corpo “vibra” ed emette una sua frequenza e questa si misura in Hertz.
La Terra stessa emette una frequenza sonora.
Il cervello emette diverse frequenze a seconda del tipo di processo in atto,
Ogni organo del nostro corpo emette una sua frequenza caratteristica, e quando un organo è malato, questa frequenza si discosta dalla norma. L’uso delle frequenze sonore diviene utile se si tiene conto di un meccanismo fisico chiamato risonanza: se si mettono fianco a fianco e sulla stessa parete due pendoli, questi tendono a sincronizzarsi (C.Huygens, 1665). Anche il nostro organismo obbedisce a questa legge, per cui un organo malato può essere “aiutato” con un suono, per esempio, a ri-sintonizzarsi sulla frequenza giusta.
Il nostro corpo è squisitamente sensibile al suono, il senso dell’udito si sviluppa già nell’embrione, anche la pelle e le ossa “sentono” il suono. Per questo l’uomo ha usato per millenni la propria voce per produrre toni e canti in maniera consapevole. La frequenza di 528 hz è di interesse speciale per la scienza medica, visto che ha dimostrato la capacità di riparare il DNA ed è l’esatta frequenza usata dai ricercatori di genetica e di biochimica per rigenerare il DNA frammentato. Viene chiamata la nota “miracolo“, il famoso ricercatore medico Dr. L.G. Horowitz la descrive cosí “528 cicli al secondo è letteralmente la frequenza creativa di base della natura. È amore”

INFO:

Presso Cerchio D’Acqua – V. Ant. Romana di Quinto– 16166 GENOVA
Per Info: ANGELA –  348.148.03.24 –  MONICA-  347.36.24.660

DATA
Mercoledì, 10 MAGGIO ore 13.30 – 14.30

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 


Facebook Tabs